Close

Copertura ditta Car Becnh Massa MS

Share
Chean ha proceduto ai lavori per la rimozione, trasporto e smaltimento di circa 5.240 mq. di lastre di copertura in cemento amianto e traslucide, lastre di controsoffitto in cemento amianto e controsoffitto e di circa 3.000 mq. di materassino isolante, presso la società Car Bench International S.p.a. Via Dorsale, 22 Massa (MS).

Nell'area interessata le operazioni di bonifica hanno previsto la:
  • rimozione lastre di controsoffitto in cemento amianto e controsoffitto;
  • rimozione del materassino isolante;
  • rimozione di lastre di copertura in cemento amianto e traslucide.

Per le attività di bonifica amianto sono stati utilizzati le seguenti attrezzature: piattaforma a pantografo e/o piattaforma articolata telescopica, parapetti, linee vita provvisorie e castelletto d'accesso alla copertura.

L'operazione di rimozione controsoffitto è stata eseguita dal di sotto con l'utilizzo di piattaforma verticale e dove necessario con piattaforma autocaratta con la seguente medodologia:
  • raggiungimento della quota lavorativa posizionandosi sotto la copertura con mezzo elevatore;
  • raggiunta la quota lavorativa gli operatori nebulizzeranno a pioggia l'intradosso delle lastre con incapsulante denominato Emulstop ND o Cemblock base trasparente tramite pompa airless a bassa pressione e/o erogatore manuale;
  • dopo l'avvenuta asciugatura dell'imbibente si procederà, sempre dalla cesta della piattaforma, alla rimozione manuale dei vincoli di fissaggio; ogni lastra rimossa è stata adagiata all’interno della cesta del mezzo elevatore. Al raggiungimento di 11/12 lastre nella cesta si è raggiunto il piano campagna dove tramite passamano, le lastre sono state adagiate su di un bancale precedentemente disposto a terra con telo di polietilene, ed incapsulate con l’incapsulante denominato Cemblock Base di colore rosso. Raggiunta la completezza del bancale, circa 20/21 lastre, tramite traspallet si è provveduto a depositarlon all’interno della zona di stoccaggio temporaneo.

Si è provveduto alla rimozione del materassino isolante in lana minerale, sempre tramite l’utilizzo della piattaforma autocarrata, dopo aver raccolto il materassino isolante si è provveduto ad insaccarlo in appositi sacchi etichettati. Terminata la bonifica del controsoffitto si è passati alla rimozione delle lastre di copertura nel seguente modo:
  • nebulizzazione a pioggia di imbibente denominato cemblock base di colore rosso tramite pompa airless a bassa pressione e/o erogatore manuale;
  • dei gruppi di fissaggio con trancia manuale;
  • movimentazione manuale della lastra;
  • calo della lastra nella cesta della piattaforma;
  • calo a terra al raggiungimento di 10/11 lastre all'interno della cesta;
  • movimentazione manuale ed imballaggio delle lastre.

L'imballaggio delle lastre in eternit è consistito nel posizionare una lastra alla volta, precedentemente incapsulata, su di un bancale, al raggiungimento di circa di 20/21 lastre si avvolgerà il rifiuto in uno strato di polietilene di adeguato spessore e grandezza con nastro adesivo. Alla fine della fase di bonifica, eventuali pezzi di fibrocemento amianto sono stati raccolti e messi in appositi sacchi (Big-Bags omologati 13H3Y con logo R+A); tutto il materiale è stato conferito in discarica autorizzata.
Sui ogni singolo involucro è stato applicata una etichetta con marchio R.

Dopo le attività di bonifica la Chean ha provveduto ad realizzare una nuova copertura con pannelli coibentati, dapprima si è inserito un profilo in acciaio zincato spessore 15/10 pressopiegato a forma di S sull’ala delle travi ad Y per dare nuovo appoggio/fissaggio ai pannelli di copertura.
Pannelli di copertura curvi coibentati con stesa in poliuretano spessore 40 e lamiera d'estradosso in acciaio zincato preverniciato spessore 5/10 e d’intradosso micro dogata spessore 4/10, alternati con file di lastre in policarbonato alveolare curvo e sottostante rete certificata anticaduta, così da aumentare l’illuminazione dei reparti lavorativi sottostanti.

Infine sono stati installati sistemi anticaduta definitivi di cui uno consistente nell'istallazione di parapetto perimetrale a norma UNI 14122-3 ed in parte da linee vita definitive in classe C e puntuali in classe A ai sensi della norma UNI 795 EN ed in ottemperanza al D.P.R.G. n°75/R 18/12/13 della Regione Toscana.

Lavorazioni di ricopertura:
  • posa profilo sulle ali delle travi;
  • posa pannello coibentato curvo;
  • posa rete certificata anticaduta, posa lastre in policarbonato curvo;
  • installazione parapetti definitivi perimetrali e linee vita.